Soluzioni assicurative per ogni esigenza

Rinnovo Patente con Visita Medica in sede

Servizi per pratiche conto terzi e conto proprio

Dal 1° gennaio 2019 arriveranno i primi seggiolini antiabbandono

Arrivato l’ok dalla Camera, nei giorni scorsi, il via libera definitivo è arrivato anche dal Senato e così, dal 1° gennaio 2019, scatterà l’obbligo per i genitori alla guida di munirsi di nuovi dispositivi acustici e luminosi che segnalino la presenza in auto, nei sedili posteriori, dei bambini a bordo.

Speriamo che questa nuova legge rappresenti un buon deterrente al vergognoso fenomeno dell’abbandono in macchina dei minori a causa di futili distrazioni che negli ultimi anni, in Italia, hanno fatto registrare già ben 8 tragici decessi.

Ma come funzioneranno questi nuovi dispositivi?

Per la fortuna delle famiglie meno “hi tech” i nuovi strumenti a tutela dei bebè saranno pratici, facili e intuitivi. Basterà, infatti, connettere tramite “plug in” o via “wi fi” il nuovo seggiolino all’app dedicata scaricabile su smartphone e al computer di bordo dell’auto. A quel punto, una volta sistemato il bambino sul seggiolino, il sistema ne rileverà la presenza segnalandola sia visivamente che sonoramente.

Chiaramente, i nuovi seggiolini costeranno circa un centinaio di euro in più rispetto a quelli già presenti sul mercato ma da considerare ormai obsoleti. Il Governo, per far fronte a questo problema, avrebbe ipotizzato di istituire un bonus ad hoc per l’acquisto dei sensori intelligenti “salva bebè”, nella misura del 50% della spesa documentata.

Ma ricordiamoci una cosa però: massima prudenza non solo alla guida ma anche nei riguardi delle persone che in auto vengono con noi, specie se incapaci di difendersi!

Contattaci!

 Roma

 Via Cinquefrondi, 61/A - 00173 Roma

 06 7222063

 Fax: 06 72910220

Clicca qui per contattarci via mail

SIAMO SU FACEBOOK!

ANAGNINA SERVICE

Questo sito utilizza cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni